Rugby: Parisse, non siamo mercenari

(ANSA) – ROMA, 19 GIU – “Siamo stati fatti passare per mercenari irriconoscenti, ma pochi sanno che ci paghiamo le spese mediche in caso di infortunio”: sul caso premi nel rugby il capitano azzurro Sergio Parisse parla di “dichiarazioni diffamanti” attaccando la Fir: “In questi giorni ho vinto il campionato francese con lo Stade Francais. Da capitano – scrive su Facebook – ho ricevuto il premio dal presidente Hollande e ricevuto complimenti da tutti…tranne che dalla nostra federazione”.

Condividi: