Charleston: famiglia killer, “non ci sono parole per shock”

(ANSA) – WASHINGTON, 20 GIU – “Non ci sono parole per esprimere il nostro shock, il dolore, l’incredulità per quanto è successo. Siamo devastati e amareggiati. Offriamo le nostre preghiere e la nostra vicinanza a coloro che ne sono stati toccati”. E’ quanto si legge in una dichiarazione diffusa dalla famiglia di Dylann Roof, l’autore della strage di Charleston.

Condividi: