Sinodo vuole aprire a divorziati risposati

(ANSA) – VATICANO, 23 GIU – L’Instrumentum laboris, testo base per il sinodo sulla famiglia, sui “divorziati risposati civilmente che si trovano in condizione di convivenza irreversibile”, afferma che “c’è un comune accordo sull’ipotesi di un itinerario di riconciliazione o via penitenziale, sotto l’autorità del vescovo”. La “via ortodossa” alla quale “alcuni fanno riferimento” nel cercare una soluzione pastorale per i divorziati risposati, “deve tenere conto della diversità di concezione teologica delle nozze”.

Condividi: