Per sé soldi bollette, denunciata amministratrice condominio

(ANSA) – TERNI, 25 GIU – Avrebbe raggirato almeno 200 famiglie, utilizzando per scopi personali circa 600 mila euro versati per il pagamento di acqua, luce e gas: per questo un’amministratrice di condominio di Terni di 47 anni è stata denunciata dalla guardia di finanza. L’indagine ha permesso di appurare che, da almeno tre anni, la donna rilasciava ai condomini false copie di bonifici mentre, di fatto, pagava una minima parte delle spese, cioè solo quelle utili ad evitare il distacco delle utenze per morosità.

Condividi: