Calcio: Malagò,la risposta sta alla coscienza delle persone

(ANSA) – MILANO, 1 LUG – Su Antonio Conte “sono d’accordo con Tavecchio, un rinvio a giudizio non significa una condanna. Conte ha chiesto il rito abbreviato, non vuol approfittare di escamotage, e questo lo trovo corretto. Poi, come in tutte le cose, la risposta sta alla coscienza delle persone”: così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a margine di un incontro a Expo.

Condividi: