Calcio: Inter, Mancini “Jovetic del City e Salah non si sa”

(ANSA) – MILANO, 3 LUG – Il telefono di Roberto Mancini è caldo: in più d’una occasione è stato lui a parlare per convincere Kondogbia. “Ho finito il credito. Scherzi a parte è giusto che un giocatore parli con il futuro allenatore per capire come e dove potrebbe giocare”. Poi – nella conferenza stampa d’inizio stagione – fa il punto: “Jovetic è del City, Perisic del Wolfsburg, Salah non si sa. Kovacic è dell’Inter, è qui e arriverà in ritiro qualche giorno dopo come da accordi”.

Condividi: