Immigrazione: Bitonci, ‘clandestini come zombie per città’

(ANSA) – PADOVA, 4 LUG – “La maggior parte dei clandestini che arrivano in città, dopo poche ore, sfugge ai controlli e comincia a girovagare come zombie, importunando chi incontra sul suo cammino”. Lo afferma il sindaco di Padova, Massimo Bitonci (Lega), lanciando un nuovo allarme per l’arrivo nel capoluogo euganeo di gruppi di profughi smistati in Veneto dalle Prefetture. “Siamo pronti – aggiunge – a una mobilitazione pacifica, ma continua. Non permetteremo che Padova si trasformi in una tendopoli per clandestini”.

Condividi: