Baby gang rapinava coetanei, sei arresti

(ANSA) – ROMA, 6 LUG – I “Bad Boys” si davano appuntamento in chat, sul telefonino. Poi entravano in azione nel centro di Roma, da via del Corso a Villa Borghese, rapinavano i coetanei facendosi filmare dagli amici e pubblicavano i video sui social network. E’ la storia di una baby gang sgominata dai carabinieri di Roma che ha arrestato sei persone, tre minorenni e tre appena maggiorenni, tra i 18 e i 20 anni.

Condividi: