Isis: tv, Iraq, 24 condannati a morte per impiccagione

(ANSA) – BAGHDAD, 8 LUG – Condannati a morte per impiccagione: è la sentenza inflitta dalla corte militare di Baghdad a 24 dei 28 imputati per il massacro compiuto un anno fa da jihadisti dello Stato ilslamico (Isis) contro oltre 1.500 soldati governativi a nord di Baghdad. Lo riferisce la tv di Stato al Iraqiya con una scritta in sovrimpressione. Dei 28 imputati, 4 sono stati prosciolti dalle accuse di aver partecipato all’eccidio dei militari nei pressi dell’ex base militare americana Speicher, nei pressi di Tikrit.

Condividi: