Papa: Grecia, mi auguro sorveglianza per non ricaderci

(ANSA) – VOLO PAPALE, 13 LUG – Il Papa si augura che si trovi “una strada per risolvere il problema greco, e anche una sorveglianza per non ricadere, negli altri Paesi, nello stesso problema”. Lo ha detto il pontefice in volo da Asuncion a Roma. “Perché – ha proseguito il Papa a proposito della situazione finanziaria greca – quella strada del prestito e debiti, alla fine non finisce mai”.

Condividi: