Hacking Team: indagati sei ex dipendenti ‘infedeli’

(ANSA) – MILANO, 13 LUG – Sono sei le persone indagate, tra ex dipendenti ed ex collaboratori di Hacking Team, nell’inchiesta avviata dalla Procura di Milano dopo una denuncia presentata due mesi fa dal fondatore della società. Una denuncia dunque precedente all’assalto hacker. I presunti dipendenti ‘infedeli’ sono accusati di accesso abusivo a sistema informatico e rivelazione di segreto industriale. Intanto la società annuncia che in autunno sarà rilasciata una versione completamente nuova del suo software.

Condividi: