Raid campo rom: sei condanne e una assoluzione a Torino

(ANSA) – TORINO, 14 LUG – Sei condanne e pene comprese fra 3 anni e 6 anni e mezzo e una assoluzione per il raid alla cascina Continassa del dicembre 2011 a Torino. La sentenza è stata pronunciata dal giudice Paola Trovati che ha confermato, per tutti i condannati, anche l’aggravante dell’odio razziale ipotizzata dal pm Laura Longo. Il raid incendiario avvenne dopo la denuncia di uno stupro, poi rivelatosi inventato, da parte di una giovane italiana residente nel quartiere Vallette.(ANSA).

Condividi: