Immigrazione: scontri in periferia nord di Roma

(ANSA) – ROMA, 17 LUG – Tensione questa mattina a Casale San Nicola, periferia nord di Roma, dove l’arrivo di 19 profughi assegnati dalla Prefettura ad una ex scuola è stato ostacolato da un presidio di residenti affiancati da alcuni militanti di Casapound. La polizia ha forzato il blocco e i cittadini (alcuni con caschi e a volto coperto) hanno lanciato contro le forze dell’ordine sedie, ombrelloni e sassi. Incendiati cassonetti e balle di fieno. “Non faremo passi indietro”, ha detto il prefetto Gabrielli.

Condividi: