Secondo suicidio in poche ore in cella a Regina Coeli

(ANSA) – ROMA, 21 LUG – Un altro detenuto è stato trovato impiccato ieri sera nel carcere romano di Regina Coeli, dopo il presunto killer del gioielliere ucciso nel quartiere romano di Prati. Si tratta di un romeno di 18 anni arrestato a fine aprile, insieme a un connazionale, con l’accusa di aver ucciso nella Pineta Sacchetti il truccatore dei vip Mario Pegoretti, massacrato di botte per 50 euro e un orologio del valore di appena 150 euro. Era in isolamento, nella stessa sezione dell’omicida del gioielliere.

Condividi: