Operaio muore colpito da getto d’acqua

(ANSA) – VENEZIA, 21 LUG – Un operaio albanese di 45 anni è morto mentre lavorava al petrolchimico di Marghera. Da quanto si è appreso l’uomo era impegnato a manovrare una lancia a pressione per lavare impianti in area ‘craching’ quando sarebbe stato colpito al petto da un getto d’acqua a 100 atmosfere. Sul posto, per ricostruire l’accaduto, anche i tecnici dell’Usl.

Condividi: