Baby gang rapinava coetanei a Testaccio, zona movida a Roma

(ANSA) – ROMA, 27 LUG – Una baby gang di ragazzini italiani che rapinava coetanei e maggiorenni minacciandoli con coltelli e tirapugni e a volte picchiandoli è stata sgominata dai carabinieri a Testaccio, quartiere popolare e della movida di Roma. Quattro i 15-17enni bloccati, che il giudice ha mandato in comunità protette tenendo conto dei contesti familiari problematici da cui vengono. I membri della banda si tatuavano il ‘1998’, anno di nascita di molti di loro. Almeno 9 le rapine, indagini svolte anche sui social.

Condividi: