Calcio: scommesse, Pulvirenti sentito dalla Procura Figc

(ANSA) – ROMA, 27 LUG – “Ho proseguito la mia collaborazione come avevo fatto con Procura e gip. Ho detto quello che dovevo dire, ho fatto il mio”. Così il patron del Catania Antonino Pulvirenti, dopo sei ore e mezza in Procura Figc in cui ha fornito elementi sul suo coinvolgimento nelle presunte combine di alcuni match che consentirono agli etnei di salvarsi. “Ho aiutato il Catania? Ho fatto tutto quello che dovevo, non so che succederà”, ha aggiunto Pulvirenti, che è stato interrogato dal procuratore Stefano Palazzi.

Condividi: