Mafia: beni per 52 milioni sequestrati dai Cc a Barletta

(ANSA)-ROMA,31 LUG – A Barletta i CC hanno eseguito un provvedimento di confisca di beni per un valore di 52mln di euro nei confronti di Savino Delvecchio, contiguo al clan mafioso ‘Cannito-Lattanzio’ attivo a Barletta, con precedenti per rapina, estorsione, usura. La confisca (il sequestro è avvenuto a settembre 2013) riguarda 29 terreni edificabili, 27 appartamenti, 62 garage, due società di costruzione e una di smaltimento rifiuti, 10 capannoni industriali, 2 vigneti, 16 mezzi di trasporto e 15 conti correnti.

Condividi: