Montagna: riaperta via normale francese del Monte Bianco

(ANSA) – AOSTA, 31 LUG – Dopo due settimane di stop per il rischio frane dovuto al caldo africano, il “ritorno di condizioni climatiche abituali per questa stagione” consente di riaprire oggi la via normale francese al Monte Bianco (4.810 metri) e il rifugio del Gouter (3.817 metri), struttura strategica per raggiungere la vetta. Lo ha disposto il sindaco di Saint-Gervais-Les-Bains (Francia), Jean Marc-Peillex, raccomandando però: “solo gli alpinisti esperti o accompagnati da una guida ci possono andare”. Il rifugio del Gouter riaprirà alle 12. Dal 17 luglio i gendarmi presenti al rifugio di Tete Rousse (3.200 metri), lungo via la normale, hanno fortemente “dissuaso” gli alpinisti dal proseguire l’ascensione; da oggi torneranno a informare “sui rischi legati all’alta montagna e sulle regole da rispettare”. Nel caso le condizioni peggiorino di nuovo tuttavia “non esiteremo a riformulare la raccomandazione fatta agli alpinisti di rimandare il loro progetto di ascesa al Monte Bianco e di decidere nuovamente la chiusura del rifugio del Gouter”, scrive il primo cittadino in una nota diffusa dai siti d’informazione francesi. (ANSA).

Condividi: