Olimpiadi: Malagò, il recupero di Almaty non è bastato

(ANSA) – ROMA, 31 LUG – “Pechino era favorita, secondo i rumors, dunque non c’è stata sorpresa. Almaty, grazie anche a una presentazione che è piaciuta molto, ha compiuto un recupero importante (44 voti a 40 più un’astensione, ndr), ma non è bastato”. Così il n.1 del Coni Giovanni Malagò, alla 128/a sessione del Cio a Kuala Lumpur, commenta l’assegnazione del Giochi invernali del ’22 alla capitale cinese. “È stato interessante osservare le squadre in campo”, aggiunge con un pensiero alla candidatura di Roma per il 2024.

Condividi: