Azzollini: Renzi,poteva esserci fumus,Pd in buona fede

(ANSA) – ROMA, 31 LUG – “Il capogruppo Pd ha visto le carte su Azzollini: si e’ convinto che sia una vicenda molto complicata su cui il fumus persecutionis potrebbe esserci e ha lasciato liberta’ di coscienza. Io non so dire come avrei votato perche’ non ho letto le carte. Ma considero il voto un segno di maturità, credo alla buona fede e all’intelligenza dei senatori Pd”. Cosi’ Matteo Renzi nel corso della conferenza stampa a palazzo Chigi.

Condividi: