Basole storiche danneggiate, sequestrato cantiere Reggio C.

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 1 AGO – Il cantiere dei lavori di ripristino della pavimentazione in basolato lavico di Corso Garibaldi a Reggio Calabria, la strada principale della città, è stato sequestrato dai carabinieri del Comando provinciale e da quelli del Nucleo tutela patrimonio culturale di Cosenza nell’ambito di un’inchiesta sul mancato riutilizzo della parte di pavimentazione ancora in buone condizioni. Il sequestro riguarda anche l’area di stoccaggio del basolato lavico rimosso. Quattro gli indagati.

Condividi: