Gay: Onda pride a Reggio Calabria, tutela libertà civili

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 1 AGO – Un migliaio di persone hanno partecipato al gay pride a Reggio Calabria, ultima tappa dell’Onda pride che ha mobilitato 15 città in difesa dei diritti. Un corteo colorato, con musica e slogan, ha percorso le vie del centro per richiamare la necessità di tutelare “i diritti e la libertà civile”, come ha detto Lucio Dattola, presidente dell’Arcigay I due Mari. “Questo – ha detto – non è solo un momento di rivendicazione, è un insieme di sensibilità a difesa di ogni libertà”.(ANSA).

Condividi: