Immigrazione: barcone con 360, a banda 550 mila dollari

(ANSA) – RAGUSA, 3 AGO – Il viaggio di un barcone con 360 migranti avrebbe fruttato all’organizzazione libica che ha gestito e organizzato la traversate dalle coste del Nord Africa circa 550 mila dollari. Ne è convinta la squadra mobile di Ragusa che ha fermato il tunisino Mehamad Aenouri, 21 anni, accusato di essere lo scafista dell’imbarcazione con 360 migranti soccorsa l’altro ieri dalla nave ‘Asso Ventinove’. I migranti avrebbero pagato 1.500 dollari l’uno per arrivare in Italia.

Condividi: