Calcio: Milan, Salvini ‘ben accetti gli stranieri coi soldi’

(ANSA) – ROMA, 3 AGO – “Pur di tornare a vincere può arrivare un thailandese, un portoghese, un finlandese, basta che ci mette i soldi. Gli stranieri con i soldi sono ben accetti, a patto che non siano come Muntari”. Così il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, parla della cessione del 48% del Milan a Bee Taechaubol durante un’intervista a Radio Cusano Campus.

Condividi: