Afghanistan: figlio Mullah Omar non ucciso ma in carcere

(ANSA) – KABUL, 4 AGO – Il Mullah Yaqub, figlio del deceduto leader talebano Mullah Omar, non sarebbe stato ucciso come riferito da alcune fonti ma sarebbe in carcere per ordine del nuovo leader degli insorti, Mullah Mohammad Akhtar Mansour. Lo riferisce oggi il portale di notizie Khaama Press. Secondo fonti vicine ai vertici talebani, il Mullah Mansour ha ordinato l’arresto del maggiore dei figli del Mullah Omar dopo che si e’ rifiutato di riconoscere la sua autorita’ di capo dell’Emirato islamico dell’Afghanistan.

Condividi: