Mali: attacco jihadista a hotel,ostaggi erano dipendenti Onu

(ANSA) – BAMAKO, 8 AGO – I quattro ostaggi di un gruppo armato jihadista liberati oggi in un hotel di Sevare, una città nel centro del Mali, sono dipendenti delle Nazioni Unite: lo ha reso noto la portavoce della missione Onu in Mali. I morti nell’operazione sono 12 e non 13 come riferito in precedenza. “L’operazione è finita verso le 5.00 di stamani – ha detto un portavoce del ministero della Difesa -. Quattro ostaggi sono stati liberati e sono stati trovati quattro corpi”, tre dipendenti dell’albergo e un jihadista.

Condividi: