Atletica: niente minimo, addio Mondiali per 4×100 azzurra

(ANSA) – VARSAVIA, 9 AGO – Finisce senza sorrisi, il viaggio della staffetta azzurra a Stettino, dove era volata alla ricerca di una qualificazione sul filo di lana per i Mondiali di Pechino. Gli azzurri, schierati con 3/4 della formazione che a Rieti nelle sfide col Portogallo aveva dato segni di efficienza (Ferraro, Cattaneo al posto di Demonte, infortunatosi nel riscaldamento, Manenti e Galbieri) termina al 2/o posto in 39.29, lontana dal 38.52 che avrebbe significato l’ingresso nelle Top 16 ammesse a Pechino 2015.

Condividi: