Lascia affogare figlia a Dubai, bagnino l’avrebbe ‘toccata’

(ANSA) – ROMA, 11 AGO – L’ha lasciata morire annegata pur di non farla toccare dai bagnini che l’avrebbero così ‘disonorata’. Il tragico episodio è avvenuto a Dubai dove un uomo asiatico – riferisce Al Arabya – non ha permesso a nessuno di avvicinarsi alla figlia, una ragazza di 20 anni che stava annegando, urlando ‘aiuto’ ed è poi morta. La ragazza era con la famiglia – oltre al padre anche la madre e dei fratellini – sulla spiaggia per un pic-nic quando è entrata in acqua e ha perso il controllo chiedendo aiuto.

Condividi: