Esplosione in Cina: almeno 50 morti e 701 feriti

(ANSA) – TIANJIN, 13 AGO – E’ salito ad almeno 50 morti e 701 feriti, 71 in gravi condizioni, il bilancio delle esplosioni a Tianjin, in Cina. Greenpeace Asia ha lanciato l’ allarme sulla situazione dell’ aria e dell’ acqua a Tianjin. Secondo il governo locale le analisi eseguite nella tarda mattinata di oggi non hanno rilevato tracce di inquinamento causato dall’esplosione.

Condividi: