Libia: Isis decapita 12 miliziani a Sirte

(ANSA) – ROMA, 15 AGO – L’Isis ha “decapitato” e crocifisso dodici combattenti delle milizie salafite libiche impegnate per cacciare i jihadisti da Sirte. Questo nuovo orrore è stato riportato dall’agenzia libica Lana, come riferisce Le Parisien. Già ieri l’Isis aveva compiuto una strage nell’ospedale della città natale di Gheddafi, uccidendo 22 pazienti.

Condividi: