Siria, Isis decapita il direttore delle Antichità di Palmira

(ANSA) – ROMA, 19 AGO – Militanti dell’Isis hanno decapitato uno studioso di archeologia nell’antica città siriana di Palmira e appeso il suo corpo su una colonna in una piazza del sito storico. La vittima è Khaled Asaad, 82 anni, per oltre 50 anni direttore delle Antichità di Palmira. Asaad era stato arrestato e interrogato per più di un mese dai militanti musulmani sunniti.

Condividi: