Braccianti Puglia: uomo colto da malore, indaga pm Matera

(ANSA) – TRANI, 20 AGO – La procura di Matera ha aperto un’indagine conoscitiva – senza reati né indagati – per accertare le cause del malore che il 5 agosto ha colpito il bracciante tarantino di 42 anni, Arcangelo De Marco, ricoverato in coma a Potenza. Lo si apprende dopo che il pm di Trani, Alessandro Pesce, che indaga sulla morte della bracciante Paola Clemente, ha avuto contatti con la procura lucana. Dalle indagini emerge che De Marco ha accusato il malore mentre lavorava nel Metapontino, non ad Andria.

Condividi: