Casamonica: nipote boss a Alfano, non siamo mafiosi

(ANSA) – ROMA, 21 AGO – “Noi Casamonica abbiamo sempre fatto le feste alla grande, da quando siamo qui a Roma. Signor Alfano non siamo mafiosi”. Così Luciano Casamonica, nipote di Vittorio i cui funerali sono stati celebrati ieri a Roma. “Vittorio Casamonica Re di Roma? – aggiunge – Nella nostra cultura significa che per noi è un re, il nostro re di Roma. Dicono che era un boss. Mio zio era conosciutissimo perché lui comprava e vendeva auto. Quando se ne va qualcuno soltanto Dio giudica, non la politica”.

Condividi: