Libia: Gentiloni, terrorismo e scafisti si possono fermare

(ANSA) – ROMA, 26 AGO – “Libia: domani nuovo round negoziati a Skherat. Guerra, terrorismo e scafisti si possono fermare. Ma la premessa è un governo libico unitario”. Lo ha scritto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni su Twitter. Il ‘messaggio’ è stato pubblicato anche in arabo sull’account Twitter della Farnesina.

Condividi: