Iraq: autobomba Isis uccide due generali

(ANSA) – BEIRUT, 27 AGO – Due generali iracheni sono stati uccisi, insieme ad altre tre persone, nell’esplosione di un’autobomba guidata da un kamikaze a nord di Ramadi, capoluogo della provincia occidentale di Al Anbar dal maggio scorso nelle mani dei jihadisti. Le forze lealiste stanno cercando di riconquistarla. Le vittime, riferisce la tv panaraba Al Jazira, sono Abderahman Muqtada Abu al Ris, vice comandante delle forze di Al Anbar, e Safin Abdelmajid, comandante della 10/ma Divisione dell’esercito.

Condividi: