Turchia: due giornalisti inglesi fermati nel sud-est

(ANSA) – ISTANBUL 28 AGO – Due giornalisti britannici che lavorano per Vice News sono stati fermati ieri dalla polizia turca nella provincia sudorientale di Diyarbakir mentre stavano filmando alcuni scontri tra forze di sicurezza di Ankara e membri del Pkk curdo. Lo riferiscono fonti della sicurezza turca, citate dall’agenzia di stampa Cihan. Il reporter Jake Hanrahan e il cameraman Philip Pendlebury sono stati fermati con il loro interprete locale con l’accusa di non essere accreditati presso il governo di Ankara.

Condividi: