Immigrazione: Parolin, stop polemiche, inaspriscono animi

(ANSA) – ROMA, 29 AGO – Sull’immigrazione “le polemiche non servono a risolvere i problemi, anzi acuiscono le difficoltà e inaspriscono gli animi. Cerchiamo di superarle e di fare ognuno un esame di coscienza, anche la Chiesa”, ma “serve una risposta comune”. Lo ha detto il segretario di Stato Vaticano, card. Pietro Parolin. “Vorrei uscire dalle condanne e dalle colpevolizzazioni – ha aggiunto – e lanciare invece un appello affinché tutti facciano il proprio dovere, ognuno secondo i propri livelli di responsabilità.”

Condividi: