Muore a 94 anni infermiera nera, eroina battaglia Ardenne

(ANSA) – BRUXELLES, 29 AGO – Negli ultimi mesi della Seconda Guerra Mondiale, sulla linea del fronte delle Ardenne, col suo coraggio e il suo servizio ha salvato la vita a moltissimi soldati americani. E’ la storia di Augusta Chiwy, infermiera nata in Congo, scomparsa pochi giorni fa a 94 anni. Alla sua sepoltura nella campagna belga presso Bastogne le hanno reso omaggio emissari del Re di Belgio, dell’amministrazione Usa e una Guardia d’Onore militare. E’ passata alla storia come “l’angelo dimenticato” del Belgio.

Condividi: