Calcio: Roma, Pjanic “punizione-gol?Ho le distanze in testa”

(ANSA) – ROMA, 30 AGO – “Più o meno è la mia distanza, io le distanze le ho in testa, nella memoria: a volte il pallone entra nella porta, altre no. E’ stata una punizione perfetta, contro un grande portiere, è stato un gol importante”. Così Miralem Pjanic ha raccontato il gol che ha sbloccato il risultato nella supersfida contro la Juve. “Il merito di portare Dzeko a Roma è stato del presidente, del direttore – aggiunge -: è vero che ci siamo sentiti durante la preparazione, ha deciso di venire a Roma: farà tanti gol”.

Condividi: