‘Non sono padre’, parroco modenese nega voci durante Messa

(ANSA) – MODENA, 1 SET – “Non sono padre, so chi calunnia e ho incaricato legali di difendere bimbo, famiglia e miei diritti di prete”. Lo ha detto a Messa a Monteobizzo, in Appennino, don Luciano Venturi, 50 anni, denunciando voci su una storia con una donna sposata madre di tre figli, uno di pochi mesi che secondo le malelingue sarebbe suo. Ad alimentarle, sostiene, parrocchiani dei cori, del gruppo Charitas, dei gruppi famiglia e delle cucine: attività sospese dal prete. “D’ora in poi sull’altare ci sarò solo io”.(ANSA).

Condividi: