Crac Divania: Filca Cisl parte civile per 430 ex lavoratori

(ANSA) – BARI, 3 SET – La Filca Cisl di Bari si costituirà parte civile nel procedimento per concorso in bancarotta fraudolenta a carico dei vertici di Unicredit, nell’interesse dei 430 ex dipendenti dello stabilimento Divania di Modugno. L’inizio dell’udienza preliminare è fissato per il prossimo 16 novembre. La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per 16 persone, tra le quali l’ex amministratore delegato di Unicredit Banca, Profumo, ora presidente MPS, e l’attuale AD di Unicredit Banca, Ghizzoni.

Condividi: