Con nome femminile adescava bimbe via Instagram, denunciato

(ANSA) – GROSSETO, 3 SET – E’ un ragazzo di 27 anni di Grosseto, un artigiano, ma sui social aveva scelto di diventare Caterina. Faceva tutto questo per adescare bambine di 10 e 11 anni. Dalle piccole si faceva spedire tramite Instagram le loro foto nude. Il ragazzo è stato denunciato dalla polizia postale per adescamento online e produzione e detenzione di materiale pedopornografico. Le indagini sono iniziate grazie ai genitori della bimba più piccola tra le quattro adescate, che ha 10 anni.

Condividi: