Bongiorno, Raffaele processato da super innocente

(ANSA) – PERUGIA, 7 SET – “La Cassazione conferma una volta di più che Raffaele Sollecito è stato processato per anni e tenuto in carcere da super-innocente”: l’avvocato Giulia Bongiorno, difensore dell’ingegnere pugliese, commenta così le motivazioni della Cassazione che ha posto fine al processo per l’omicidio di Meredith Kercher assolvendo il suo assistito e Amanda Knox. Parole che per la penalista “rendono ancora più bella” quella sentenza e “prendono a bastonate gli errori compiuti nelle indagini”.

Condividi: