Migranti Ungheria: polizia ha usato spray urticanti

ROMA – Negli scontri fra migranti e polizia ungherese a Roszke, al confine con la Serbia, le forze dell’ordine hanno usato anche spray urticanti. Lo riferisce il sito della Bbc e la circostanza è attestata da alcune riprese video. Il sito precisa che lo “spray al peperoncino” è stato usato in risposta a migranti che hanno lanciato sassi contro gli agenti.

Condividi: