Sesso troppo rumoroso, accoltella vicino casa che si lamenta

(ANSA) – TORINO, 9 SET – Aveva accoltellato il vicino di casa che si lamentava dei suoi “rumorosi” amplessi. Un italiano di 44 anni è stato condannato a sei anni di reclusione per tentato omicidio. L’aggressione lo scorso febbraio a Rosta, nel Torinese, all’ennesima protesta del vicino che aveva interrotto le sue ‘acrobazie amorose’ con l’amante. Arrestato dai carabinieri, il gup Gian Luca Robaldo ha accolto le richieste del pm Paola Stupino. Il vicino se l’era cavata con qualche settimana di prognosi.(ANSA).

Condividi: