Operai morti a Priolo: massima adesione a sciopero

(ANSA) – SIRACUSA, 10 SET – Massima adesione allo sciopero generale indetto da Cgil, Cisl, Uil e Ugl oggi nel polo petrolchimico di Priolo Gargallo dopo le morti di Michele Assente, 33 anni, di Siracusa, e Salvatore Pizzolo, 37 anni di Melilli, i due operai metalmeccanici di un’azienda dell’indotto che si occupa di manutenzione. Ieri mattina l’incidente mortale: i due tecnici stavano lavorando ad un pozzetto e per cause da accertare solo caduti giù. Fatali le esalazioni di gas.

Condividi: