Calcio: Tavecchio, non siamo contro giocatori stranieri

(ANSA) – BOLOGNA, 11 SET – “Il campionato italiano deve recuperare credibilità dopo le tragedie emerse con le scommesse”. E’ il commento del presidente della Figc, Carlo Tavecchio, a Sasso Marconi per inaugurare il campo da calcio in erba sintetica della squadra locale, sulle prime giornate del Campionato di Serie A. “Noi – ha proseguito – non siamo contro i giocatori stranieri che sanno giocare a calcio, siamo contro quei soggetti che il calcio lo conoscono come i nostri. E tanto vale prendere i nostri”. (ANSA).

Condividi: