Aggressioni con acido, gip: ‘Martina ha mentito’

(ANSA) – MILANO, 14 SET – Martina Levato, la studentessa condannata a 14 anni di carcere per un’aggressione con l’acido, avrebbe mentito quando ha denunciato Antonio Margarito per due episodi di violenza sessuale. Lo ha stabilito il gip di Milano Giuseppe Gennari che, accogliendo la richiesta del pm Marcello Musso, ha archiviato il fascicolo nato dalla denuncia della donna e che era stato aperto nei confronti del giovane. Margarito nel maggio 2014 avrebbe subito un tentativo di evirazione da parte di Levato.

Condividi: