Morì dopo scazzottata, Cc assolto per legittima difesa

(ANSA) – BOLOGNA, 18 SET – Accusato dell’omicidio preterintenzionale di un tunisino 30enne, Houssem El Haji, deceduto il 17 agosto 2012 dopo oltre un anno di coma, un carabiniere di 35 anni è stato assolto a Bologna per legittima difesa. Lo straniero cadde picchiando la testa dopo una scazzottata fuori da un pub in zona universitaria. Il Gup ha anche trasmesso alla Procura gli atti per verificare le dichiarazioni di alcuni testimoni. Il Pm Beatrice Ronchi aveva chiesto una condanna a cinque anni e quattro mesi.

Condividi: